Che cosa si può mangiare di notte per perdere peso

come perdere peso senza fatica
Come perdere peso senza sforzo?

Dicono che mangiare nella seconda metà della giornata e, soprattutto, prima di andare a dormire fa molto male alla linea. In realtà è vero solo in parte. Già da tempo è noto che sulla massa corporea influisce il numero totale di calorie assunte durante il giorno. Perciò è possibile fare una colazione leggera e un pranzo non abbondante per non limitarsi a mangiare la sera.

Il numero di spuntini non è poi così importante, se non superare la norma delle calorie al giorno. Per perdere o mantenere stabile il peso è importante quante calorie vengono assunte e quante invece vengono bruciate. Quindi, si può mangiare tanto il cibo a basso contenuto calorico e viceversa. Ad esempio, potete mangiare una ciotola intera di insalata, il tiramisù invece prenderà la maggior parte della vostra norma giornaliera.

Perché non tutto si può mangiare di notte

che aiuta a perdere peso?
assistente a perdere peso!

Controllare il contenuto calorico dei pasti è un buon modo per controllare il proprio peso. Ma non è così semplice. Diversi tipi di prodotti vengono digeriti con diversa velocità, di conseguenza ci sono piatti più adatti per ogni momento della giornata.

Digerire la grassa carne rossa (di maiale) impiega fino a 4-6 ore. Per tutto questo tempo lo stomaco non può riposare e lavora intensamente. Se andate a letto subito dopo aver mangiato tali piatti, non riuscirete ad addormentarvi subito, e il sonno non sarà tranquillo. La carne verrà digerita nello stomaco fino al mattino, impedendovi di riposare bene.

Se volete dimagrire, dopo le 18:00 evitate i cibi ad alto contenuto di carboidrati e grassi. Tale consiglio non viene dato a caso: la maggior parte dei nostri grassi vengono bruciati durante la notte. Questo accade perché tutti i muscoli e gli organi interni hanno bisogno di un afflusso d’energia continuo, e durante il sonno noi non mangiamo. In questo periodo del tempo, dopo aver consumato piccole scorte di glicogeno (350-500 g), il corpo finalmente inizia a consumare i grassi.

Se prima di andare a dormire mangiate tanti carboidrati, il corpo non consumerà le proprie riserve di grasso. Una grande quantità di grassi assunti dà al corpo una porzione extra di carburante che verrà consumato in primo luogo, lasciando le nostre riserve di grasso sottocutaneo intatte.

Cosa si può e cosa non si può mangiare di notte

perdere peso senza sforzo
perdere peso senza sforzo – forse!

Metette i prodotti in due liste diverse («verde» e «rossa»), poi stampatele e appendetele sul proprio frigorifero.

Non si può

Nella lista rossa entrano tutti i cibi ipercalorici (più di 150 kcal/100 g di prodotto), che facilmente «eseguiranno» la vostra norma giornaliera.

Dopo le 18:00 dimenticatevi di pasta, pane, cereali, carne e pesce grassi, ma anche di tutti i formaggi stagionati e burro. I prodotti da forno, dolci e cioccolato occupano i primi posti in questa classifica, così come la frutta. Potete gustare queste prelibatezze in quantità ragionevole solo fino a mezzogiorno.

In questa classifica rientrano tutti i tipi di yogurt dolce, in quanto contiene una nociva combinazione di carboidrati e grassi.

Si può

Il principale punto della lista verde costituiscono i cibi proteici che vengono digeriti in modo relativamente rapido (fino a 1,5 ora). Qui possiamo nominare i prodotti lattiero-caseari, uova, magre carni bianche (coniglio, pollo, tacchino) e pesce bianco.

Prima di andare a dormire è lecito mangiare ortaggi, verdure a foglia verde, pomodori, in qualsiasi quantità e combinazione. È possibile includere patate lesse, carote e barbabietole, cereali, legumi e funghi in quantità ragionevole.

Che cosa si può mangiare la sera a cena?

  • 1 piatto (200-250 ml) di zuppa di verdure al brodo di pollo o pesce (45 kcal/100 g), si può aggiungere un filetto di pollo o di pesce bianco (55 kcal/100 g).
  • 200 g di zucchine in umido o al forno senza olio (70 kcal/100 g) con verdure.
  • 100 g di fagioli (102 kcal/100 g) con verdure, si può aggiungere 50 g di tonno in scatola (96 kcal/100 g).
  • 1-2 patate lesse (80 kcal/100 g) con verdure o insalata di ortaggi senza amidi (cavoli, ravanelli, cipolla, cetriolo).
  • Funghi con patate in umido (117 kcal/100 g).
  • 1-2 uova di gallina sode (155 kcal/100 g) o in camicia (140 kcal/100 g), 1 uovo = 35-75 g (in media 50 g)
  • Un bicchiere di kefir (200 ml)(50 kcal/100 g) o yogurt senza zucchero (70 kcal/100g)
  • 100 g di baccalà, nasello, merluzzo, persico, trota, salmone o altro pesce magro, preparato al vapore, al forno con verdure o alla griglia (80-150 kcal/100 g a seconda del pesce e del modo di cottura).
  • 100-150 g di petto di pollo (113 kcal/100 g) o filetto di tacchino (84 kcal/100 g) bollito o alla griglia.
  • 100 g di coniglio (155 kcal/100 g), al vapore o stufato con le verdure.

Qualsiasi tipo do carne è meglio mangiare la sera con verdure e ortaggi senza amidi (lattuga, cetrioli, broccoli, cavoli, cipolle). Ci sono pochissime calorie nelle verdure e negli ortaggi, quindi si può non contarle.

bruciare i grassi!

Categories: Uncategorized

Leave A Reply

Your email address will not be published.